ITI Meccanica

È un indirizzo di studio attento all’evoluzione del mondo del lavoro. Offre una preparazione flessibile, che saprà adattarsi, più di altre, all’evoluzione del mercato del lavoro.

È compatibile con la riforma del sistema di istruzione; il nuovo indirizzo segue l’evoluzione del liceo tecnologico, come individuato nel Testo delle norme generali sulla riforma dell’istruzione, art. 2, lettera g.

Dà la possibilità di conseguire un diploma altamente professionalizzante, che permette di accedere a pubblici concorsi o di inserirsi in aziende private.

È un indirizzo di studio attento all’evoluzione del mondo del lavoro. Offre una preparazione flessibile, che saprà adattarsi, più di altre, all’evoluzione del mercato del lavoro.

È compatibile con la riforma del sistema di istruzione; il nuovo indirizzo segue l’evoluzione del liceo tecnologico, come individuato nel Testo delle norme generali sulla riforma dell’istruzione, art. 2, lettera g.

Dà la possibilità di conseguire un diploma altamente professionalizzante, che permette di accedere a pubblici concorsi o di inserirsi in aziende private.

Gli stage (esperienze in alternanza scuola – lavoro presso aziende pubbliche o private del territorio) fanno sperimentare il mondo del lavoro.

L’Istituto è dotato di laboratori, attrezzature informatiche, aule multimediali, biblioteca, palestra. Fornisce un’adeguata formazione culturale in grado di far proseguire gli studi a livello universitario.

Profilo professionale

Il profilo del perito industriale è caratterizzato da specifiche competenze completate attraverso un indispensabile tirocinio professionale, per la costruzione di un’accentuata formazione dei quadri intermedi. Il diploma di Istituto tecnico industriale si spende nell’ambito della capacità di assorbimento della piccola impresa che, a volte anche a conduzione familiare, ha la necessità di affiancare alla produzione un tecnico intermedio (non un laureato) che sia in grado di occupare l’ufficio di progettazione, operare nel controllo della qualità e nella gestione del personale, controllare i processi di produzione e, all’occorrenza, utilizzare le macchine utensili.

Questa figura intermedia, la cui formazione trova le basi nell’istituto tecnico industriale e, per la sua flessibilità e versatilità, nella specializzazione meccanica, può rappresentare uno snodo necessario allo sviluppo del territorio. 

Area Comune

Il biennio nell'Istituto tecnico ha funzione propedeutica e di orientamento; è uguale nell'ordinamento in tutti gli istituti tecnici ed avvia alla frequenza, nel triennio, di tutte le specializzazioni in ordinamento. Durante il biennio la programmazione mira a responsabilizzare il giovane a migliorare le conoscenze e la capacità logica, a stimolare le sue potenzialità, a orientarlo ed a fornirgli gli strumenti culturali per il proseguimento degli studi.

Alla formazione durante il biennio contribuiscono sia le materie umanistiche - italiano, lingua straniera, storia, diritto ed economia, che proseguiranno anche nel triennio; sia le materie basi delle future specializzazioni - matematica e informatica, fisica, chimica, disegno e tecnologia; sia le materie scientifiche - geografia, scienze della terra, biologia.

Le discipline scientifiche sono approfondite dalla didattica del laboratorio e dalle esercitazioni anche in aule multimediali.

 

 

United Kingdom Bookmaker PBETTING claim Paddy Power Bonus from link.

Sapientia CSP utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Proseguendo nella navigazione acconsenti l' utilizzo dei cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information